Il Listone

Imparare? Sicuri!

Via del Tiglio

Via del Tiglio

La legge entrata in vigore nel 2015 e comunemente denominata “La buona scuola” ha previsto, tra l’altro, l’istituzione della “Giornata nazionale per la sicurezza nelle scuole“:  tale giornata è stata fissata per il 22 novembre di ogni anno ed è  dedicata a tutte le vittime degli incidenti avvenuti nelle scuole italiane. Un tema, quello della sicurezza nelle scuole, tanto di impatto quanto attuale e che da sempre è  molto sentito dall’amministrazione Monguzzi.

In barba alla polemica nazionale sui fondi destinati all’edilizia scolastica che il governo Di Maio-Salvini avrebbe attualmente messo in stand-by, la giunta Monguzzi è invece da sempre attiva e tempestiva per questioni riguardanti la sicurezza e l’edilizia delle scuole lissonesi di ogni ordine e grado.

Anche quest’anno numerosi interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria hanno infatti interessato le scuole Buonarroti e Cagnola, cui si aggiunge l’acquisto e l’installazione di nuovi arredi e giochi alla scuola Tiglio (le cui pareti finestrate della sezione “grandi” e “mezzani” saranno ricostruite), lavori di tinteggiatura alla san Mauro, alla Dante, alla Farè e alla Tarra, la creazione di nuove aule didattiche alla Dante e alla Croce.

Dovere! – diranno i più scettici. Dovere, certo, ma unito a solerzia, attenzione e sensibilità: spesso si dimentica che la velocità di risposta e di risoluzione ai problemi – in particolare quelli che riguardano la sicurezza – è determinante oltre che doverosa, ed è proprio quello che da sempre viene fatto dall’attuale Amministrazione e dagli assessorati preposti. L’amministrazione Monguzzi condivide quindi pienamente gli obiettivi della Giornata nazionale per la sicurezza nelle scuole, e li attua 365 giorni l’anno, per il benessere dei piccoli cittadini lissonesi.

«Scuole aperte per ferie», lavori in corso in vista della riapertura di settembre (Comunicato stampa – 28 ago 2018)

Exit mobile version